Dove Abita Babbo Natale

Vuoi sapere dove abita Babbo Natale, ben sapendo che quello storico (San Nicola o Santa Claus) è vissuto nel 300 D.C?

Dove Vive Babbo Natale

 

Leggi l’articolo e scopri il luogo in cui si trova la dimora di quello che impersona l’omino vestito di rosso che porta i doni ai bambini.

A circa 6 km da Rovaniemi che è la capitale della Lapponia e si trova a 2600 chilometri dal Polo Nord, nella Finlandia orientale, c’è il posto in cui sorge il villaggio di Babbo Natale, parco tematico non a caso denominato Santa Claus Village, all’interno del quale  sono presenti numerose attrazioni, tutte riguardanti Babbo Natale e posto dove vive il personaggio natalizio più amato dai bambini.

Chi decide di andarlo a trovare, magari per le vacanze di Natale, può incontrarlo di persona,  visitare il suo studio o l’ufficio postale dove ogni anno arrivano le lettere dai bambini di tutto il mondo e magari scattarsi una foto insieme a lui.

Secondo la tradizione, il villaggio con la famosa casa di Santa Claus, avrebbe sede alle pendici della montagna di Korvatunturi.

Il posto è strutturato amministrativamente come se fosse una piccola città-Stato; infatti emette anche propri francobolli.

I personaggi che lo abitano indossano costumi tradizionali; la bandiera locale è rossa con al centro la testa di una renna bianca.

Ci sono anche le guardie che vigilano in prossimità dei confini, sulla sede del Consiglio degli Anziani, presso la residenza dove Babbo Natale vive con la moglie Jessica Maria, vicino alla rimessa in cui viene conservata la celebre slitta.

Varie casette costituiscono l’insieme di abitazioni in cui abitano gli gnomi, che costruiscono i giocattoli.

Un ampio recinto ospita le renne, comprese le nove famose volanti che traineranno la slitta nella notte di Natale.

Ai piedi del monte, dove cresce il lichene, pascolano le renne: solo gli gnomi anziani e i loro figli possono custodirle.

Nel paese vi sono alcuni laboratori di artigianato gestiti dal falegname, dal pittore, dal ceramista, dalle tessitrici e dai rivenditori di beni alimentari, dallo stampatore.

Il loro lavoro è importantissimo per l’esecuzione dei regali.

All’inizio di dicembre viene organizzata una grande festa in onore di Santa Claus, coincidente con l’inizio dei preparativi che apriranno i lavori di Natale.

Sopratutto dicembre è un periodo affollatissimo di turisti, provenienti da ogni parte del mondo, che vi giungono per vedere di persona Santa Claus, farsi una foto con lui e visitare i luoghi in cui dimora.



Per avere un’idea del flusso di turisti, basti pensare che il Santa Park ospita ogni anno più di 300.000 visitatori.

I bambini possono anche conversare con il barbuto vecchietto oppure studiare alla scuola degli gnomi oppure ancora decorare biscotti con la moglie di Papà Noel.

Per i genitori che hanno figli piccoli c’è anche la possibilità di scrivere o farsi scrivere una lettera, che sarà recapitata all’indirizzo del bambino, con tanto di busta e francobollo personalizzato, recante la firma di Babbo Natale, proprio come se l’avesse scritta lui, che include anche immagini e magie natalizie.

La casa Natale e lo spazio esposizione si estendono per circa 400 mq; si possono vedere Il Natale finlandese, le tradizioni di Natale e il Babbo Natale della Lapponia, “Joulupukki” e le più famose tradizioni di Natale da tutto il mondo.

Fino a qualche anno fa era anche possibile, per chi non aveva la possibilità di recarsi a Rovaniemi di persona, vedere in streaming video, su internet, Babbo Natale dal vivo mentre scriveva le lettere o si faceva fotografare in compagnia degli ospiti.

In conclusione, ora che sai dove abita babbo Natale, non ti resta che dare un’occhiata sul sito ufficiale e scoprire le tante curiosità riguardanti l’omino natalizio panciuto vestito di rosso, con gli occhiali e con una lunga barba bianca.